ANTONIO/ECUADOR

In Ecuador lavora per una ditta di riparazioni di fotocopiatrici, ed è benestante.
Dopo la dollarizzazione del 1999, lo stipendio medio-alto che percepisce comincia a predere rapidamente valore e non è più sufficiente per sostenere la sua famiglia.
Decide di venire in Italia per cercare fortuna. Ora lavora per una cooperativa sociale e si occpa di accudire persone disabili.
Dopo la crisi guadagna ottanta dollari al mese.
Otto mandarini nel 2000 costano un dollaro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...