Marino Bartolomeo in California

MEMORIA DI CARTA. INTRODUZIONE

Marino Bartolomeo in California
Marino Bartolomeo davanti all’ufficio postale di Haiwee, California

Il progetto Memoria di carta è il frutto della collaborazione del Laboratorio Buster Keaton con l’Ecomuseo della pastorizia della Comunità Montana della Valle Stura. L’idea parte dal ritrovamento del diario di viaggio di Marino Bartolomeo, pastore emigrante che, già dedito alla transumanza delle pecore tra Italia e Francia, nel 1902 partì da Vinadio (Cuneo) per raggiungere Big Pine, nella lontana California. Qui, insieme a un compagno originario di Bergemoletto (Cuneo), tenne un gregge di ben diecimila pecore fino al 1909, anno in cui fece ritorno al paese natale.
Lo scopo del progetto è quello di rielaborare e far rivivere questa testimonianza storica, la Memoria di carta, attraverso il linguaggio audiovisivo.
L’interesse per la “piccola” vicenda di Marino Bartolomeo è dovuto alla sua centralità nell’intreccio di varie tematiche di grande rilevanza storico-culturale, quali la transumanza, l’emigrazione dall’Italia verso altri paesi europei e del continente americano, lo studio e la conservazione delle tradizioni della cultura occitana, il processo di scolarizzazione considerato nello specifico periodo che va dall’Unità d’Italia agli inizi del ‘900.
Guidati dallo storico Walter Cesana ci siamo recati a Vinadio dove, oltre a fare alcune riprese per il documentario, abbiamo raccolto testimonianze da chi questa storia l’ha vissuta da vicino.

Di seguito, alcuni estratti dal diario di Marino Bartolomeo, scritto durante il viaggio di ritorno, da Big Pine (California) a Vinadio (Cuneo):

Marino Bartolomeo nella Death Valley col suo gregge

“12 Venerdì,
comincia a farsi giorno, sono a Sacramento. Sono arrivato a San francisco prima mezzo giorno, sono andato ad alloggiare ad un othel italiano.
Dopo pranzo ho fatto un giro in città poi, ho fatto il cambio della mia moneta ed ho preso il biglietto per il mio passaggio che mi costa scudi 124,50, fino a Marsiglia.”

“28 Domenica,
questa mattina mi son levato, ho preso un po’ di caffè poi sono uscito sul ponte, mi sento bene, quasi tutta la gente è fuori. Credo che domenica che viene come quest’oggi sarò in compagnia di qualcheduno e vorrò andare alla messa.
Sono dopo pranzo, ho mangiato un pochettino, mi trovo bene, il tempo è alla pioggia, ma il mare è tranquillo, ho passato tutta la mattina di fuori, credo che domani sera arriveremo a terra, tutta la gente è contenta.
Sono dopo cena, tutta la gente è di fuori, chi canta, chi grida, il tempo è bello.”

Per conoscere la storia nei dettagli, un’introduzione al progetto e la lettura integrale del diario…
(legge Giulia Cattaneo)

AUDIO INTRODUZIONE MEMORIA DI CARTA  *

AUDIO LETTURA DIARIO DI MARINO BARTOLOMEO

Infine, seguono cinque interviste fatte a chi ha vissuto e studiato da vicino la storia di Marino Bartolomeo e della sua testimonianza scritta, la Memoria di carta.

* Errata corrige: In questa introduzione audio, intorno al punto 2′ 44”, viene erroneamente detto che Marino Bartolomeo si imbarca a New York per sbarcare a Marsiglia. In realtà egli non sbarcherà a Marsiglia in quanto perderà, o gli verrà rubato, il biglietto per quella traversata. Sarà quindi costretto a comprarne un altro e a viaggiare su un’altra nave che toccherà il continente europeo a Le Havre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...