#AKROPOLIS2016 /// Boxe – Civilleri / Lo Sicco

“Dentro il quadrato il pugile vola leggero come una
farfalla, mentre aggrappati alle corde, tutto intorno, gli uomini e gli oggetti si deformano
schiacciati dal peso della vita. Lo spazio che separa l’avidità del pubblico e la fame di
gloria del pugile è miserabile. Un solco incolmabile, dove personaggi sconfitti si trascinano
pregni di rancore e vendetta.
Tutto è in uno stato di movimento continuo, in caduta libera
verso il basso, verso il centro della terra. Attori ed oggetti subiscono il loro peso specifico e
si sostengono alla ricerca di un equilibrio per evitare il knock out.
Il salto è difficile, ci vuole coraggio.”
Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco.

 

Trailer Boxe

 

 

Con lo spettacolo “Boxe attorno al quadrato”, Lo Sicco e Civilleri ci mostrano la vita come una rappresentazione teatrale, lo sport è il cardine di quest’opera ed esso  viene usato come linguaggio del corpo per portare il pubblico a riflettere su dinamiche di vita.

Un pugile inesperto che viene messo sul ring, praticamente indifeso e senza esperienza, lui può fare ben poco se non prendere pugni e cercare di resistere, “cibandosi” del sacrificio, altro elemento importante che caratterizza la fatica e le difficoltà che il nostro pugile affronta.

Gli attori  hanno partecipato realmente ad allenamenti pugilistici, questo per entrare con corpo e testa all’interno di quella che è la macchina che alimenta questo sport.

Intervista Lo Sicco/ Lucchesi

Nonostante all’apparenza la metafora vita/combattimento possa sembrare un argomento banale, questo spettacolo riesce a portarlo al pubblico senza scadere in ovvietà.

Il lavoro che si fa sul pubblico è quello di ribellione; l’artista che pone questa riflessione ha il compito di spingerlo a questa ribellione sociale, mostrando come vanno le cose e spingendolo a riflettere sul non accettare passivamente ma rialzandosi dal tappeto. Questo è un po’ l’obbiettivo di “boxe”

“il pugile è solo nel buio quando ascolta il conto alla rovescia… e noi siamo raccontando l’attimo prima dello schianto” Civilleri Sabino

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...