MONDOVISIONI 2015

Il Laboratorio Audiovisivi Buster Keaton in programma da fine novembre 2014 a fine gennaio 2015 propone come modulo avanzato una collaborazione con Find the Cure.
L’attività ha avuto come obiettivo la promozione della rassegna cinematografica MONDOVISIONI distribuita dalla rivista Internazionale, da CineAgenzia e dal comitato no-profit Find the Cure.

La rassegna è a Savona, presso il cinema nuovofilmstudio, in Piazza Pippo Rebagliati, zona Vecchia Darsena.
Il Modulo  si è svolto interamente presso il Campus Universitario di Savona, articolando attività laboratoriali video sui 4 film documentari inseriti nel programma della rassegna.
Nella pratica, i gruppi di studenti hanno preso visone del/dei film e si
sono confrontati con alcuni esperti e ricercatori che hanno aiutato a comprendere meglio i temi trattati nelle pellicole a cui assisteremo.
Al termine della discussione è stata realizzata una intervista agli ospiti a partire dai temi sviluppati nel corso della mattinata.
La seconda parte del progetto si è svolta  in sala di montaggio per produrre alcuni prodotti video (trailer, promo, intervista, etc) attraverso un lavoro di gruppo, basato sulla collaborazione e la dialettica tra i partecipanti.

Frantz Fanon   è stato uno psichiatra, scrittore e filosofo francese, nativo di Martinica e rappresentante del movimento terzomondista per la decolonizzazione.fanon1

 

 

Realizzato nel gennaio 2015, nel Laboratorio Audiovisivi Buster Keaton, Corso di Laurea di Scienze della Comunicazione, Università di Genova, Campus Universitario di Savona.

Concerning Violence: Nine Scenes From the Anti-Imperialism Self-Defense è l’ultimo documentario del regista svedese Göran Olsson, che racconta le guerre di liberazione dal colonialismo di numerosi paesi africani tra gli anni ’60 e ’70.
Lauryn Hill ha prestato la sua voce a questo importante film, premiato al Sundance 2014, ispirato all’opera icona dell’anti-colonialismo di Frantz Fanon, “I dannati della terra” (in inglese “The Wretched of The Earth”), tanto da trarne il titolo dal primo capitolo.
La sua importanza sconfina dal contributo storico, perché attraverso la filosofia di Fanon, tenta di inquadrare i nuovi neo-colonialismi presenti in Africa oggi.

fonte:wikipedia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...