Archivi categoria: #Akropolis2015

#AKROPOLIS2015 /// WORKCENTER /// THE HIDDDEN SAYINGS

The Hidden Sayings

Il 2 aprile 2015 l’Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards ha presentato in Villa Durazzo Bombrini lo spettacolo The Hidden Sayings, nell’ambito della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Lo spettacolo è un’esplorazione creativa dell’interazione fra canti del Sud degli Stati Uniti, canti appartenenti alla tradizione degli schiavi, e testi legati alla prima Cristianità, tradotti principalmente dal copto e provenienti dalla regione comprendente Egitto, Medio Oriente e Grecia.

Riprese:
-Michela Vernazza
-Carlo Terracciano
-Fabio Flenghi

Montaggio a cura di Michela Vernazza.

Annunci

#AKROPOLIS2015 /// MEGALOPOLIS # 43. SECONDO STUDIO

MEGALOPOLIS # 43. Secondo studio

Secondo studio è uno spettacolo con cui la compagnia dà voce alla drammatica vicenda dei quarantatré studenti desaparecidos di Ayotzinapa, in Messico, bruciati vivi e sepolti in una fossa comune per mano del narco-governo nel settembre del 2014.

Il 30 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo MEGALOPOLIS # 43. Secondo studio della compagnia Instabili Vaganti. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. MEGALOPOLIS # 43.

LABORATORIO AUDIOVISIVI BUSTER KEATON = CAMPUS UNIVERSITARIO DI SAVONA

#AKROPOLIS2015 /// TEATRO DEI VENTI /// INCERTICORPI

InCertiCorpi

Il 18 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo InCertiCorpi della compagnia Teatro dei Venti. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. InCertiCorpi nasce da una riflessione articolata sul corpo della donna attraverso il lavoro fisico dell’attrice Francesca Figini, scaturito dagli appunti e dalle suggestioni del testo Pittura su legno di Ingmar Bergman, un solo d’attrice che parla di femminile, femminilità e della corsa verso il limite, oltre il limite.

#AKROPOLIS2015 /// TEATRO DEI VENTI – INTERVISTA STEFANO Tè

InCertiCorpi

Il 18 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo InCertiCorpi della compagnia Teatro dei Venti. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. InCertiCorpi nasce da una riflessione articolata sul corpo della donna attraverso il lavoro fisico dell’attrice Francesca Figini, scaturito dagli appunti e dalle suggestioni del testo Pittura su legno di Ingmar Bergman, un solo d’attrice che parla di femminile, femminilità e della corsa verso il limite, oltre il limite.

LABORATORIO AUDIOVISIVI BUSTER KEATON = CAMPUS UNIVERSITARIO DI SAVONA

#AKROPOLIS2015 /// FRANCESCA MELIS

Morte di Zarathustra

Il 19 e il 26 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Morte di Zarathustra della Compagnia Teatro Akropolis. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Morte di Zarathustra è l’esito sulla scena di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.

LABORATORIO AUDIOVISIVI BUSTER KEATON = CAMPUS UNIVERSITARIO DI SAVONA

#AKROPOLIS2015 /// NEL LAGO DEI LEONI

Nel lago dei leoni – Dalle estasi di Maria Maddalena de’ Pazzi

Il 26 marzo 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Nel lago dei leoni. Dalle estasi di Maria Maddalena de’ Pazzi della compagnia Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Nel lago dei leoni è l’esempio di un teatro irriducibile a etichette metodologiche, in cui il testo è inteso come musica, il movimento degli attori come danza e la scenografia come un’arte capace di costringere l’”inorganico” alla recitazione.

#AKROPOLIS2015 /// ALESSANDRO ROMI

Morte di Zarathustra

Il 19 e il 26 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Morte di Zarathustra della Compagnia Teatro Akropolis. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Morte di Zarathustra è l’esito sulla scena di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.

#AKROPOLIS2015 /// LUCA DONATIELLO

Morte di Zarathustra

Il 19 e il 26 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Morte di Zarathustra della Compagnia Teatro Akropolis. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Morte di Zarathustra è l’esito sulla scena di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.

LABORATORIO AUDIOVISIVI BUSTER KEATON = CAMPUS UNIVERSITARIO DI SAVONA

#AKROPOLIS2015 /// MORTE DI ZARATHUSTRA

Morte di Zarathustra

In questo video potrete osservare tutta l’essenza della Morte di Zarathustra, un lavoro importante ed essenziale di cui hanno parlato e spiegato l’essenza Felice Siciliano e Clemente Tafuri nelle loro rispettive interviste.

Il 19 e il 26 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Morte di Zarathustra della Compagnia Teatro Akropolis. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Morte di Zarathustra è l’esito sulla scena di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.

Riprese:

-Carlo Terraciano
-Chiara Moreschini
-Michela Vernazza
-Libera Palmieri

Montaggio a cura di Michela Vernazza

#AKROPOLIS2015 /// INTERVISTA FELICE SICILIANO – LA MORTE DI ZARATHUSTRA

Morte di Zarathustra

“La comunicazione del corpo, con il gesto, con il ritmo e dai silenzi espressivi che facciamo”
Felice Siciliano ci parla di queste forze che partono dalla scena, tutto è preciso e decodificato, si parla di questa idea geometrica e rigorosa che però permette ugualmente di sperimentare continuamente tramite l’azione e il movimento

Il 19 e il 26 aprile 2015 è andato in scena a Teatro Akropolis lo spettacolo Morte di Zarathustra della Compagnia Teatro Akropolis. Lo spettacolo era parte della programmazione della sesta edizione di Testimonianze ricerca azioni, festival organizzato e curato da Teatro Akropolis. Morte di Zarathustra è l’esito sulla scena di un percorso di ricerca sulla nascita della tragedia, ispirato a Nietzsche e alle sue scoperte sul coro ditirambico, cioè quella straordinaria esperienza che è all’origine della tragedia classica e di cui si hanno pochissime tracce.

Riprese:

-Carlo Terraciano
-Chiara Moreschini
-Michela Vernazza
-Libera Palmieri

Montaggio a cura di Michela Vernazza